psicoterapeuta torino

I disturbi psicologici sono all’ ordine del giorno. Noi tutti conosciamo qualcuno che ha sofferto, non importa quanto leggero. O anche noi potremmo essere stati quelli che hanno sofferto o soffrono di psicopatologie oppure che ci rivolgiamo a uno psicoterapeuta Torino.Viviamo in tempi difficili, anche se ciò non significa che gli altri tempi siano stati facili. Ieri l’ autoritarismo dei poteri, le epidemie o l’ intolleranza religiosa hanno reso difficile vivere nel mondo. Oggi ci troviamo in un ambiente molto più democratico e con maggiori strutture per affrontare la vita quotidiana.

Al contrario, siamo ora esposti a nuove e innumerevoli difficoltà derivanti principalmente dal ritmo di funzionamento del mondo, dal sovraccarico di stimoli esterni e dal sovraffollamento delle città. Tutto questo impone molte sfide alla mente, e non siamo sempre in grado di superare con successo queste realtà.
“Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare”.
C. S. Lewis-

Mai prima d’ ora siamo stati così esposti ai disturbi della mente e delle emozioni come siamo ora. La malattia mentale è aumentata significativamente negli ultimi anni e non vi sono segni di arresto del suo aumento.

I disturbi psicologici sono molti e vari. Ma, secondo diversi studi, questi sono i disturbi psicologici con la più alta incidenza degli ultimi anni.

Disturbi dell’umore

Sono definiti come l’ insieme di emozioni sostenute che definiscono l’ atteggiamento nei confronti della vita. Sono come il colore con cui dipingiamo situazioni. E oggi ci sono molte persone nel mondo che hanno scelto il grigio.

La depressione è il disordine più diagnosticato nel mondo e la seconda causa principale di assenteismo sul lavoro in tutto il mondo. Può causare non solo sintomi psicologici ma anche fisici, e può addirittura diventare cronica.

Così, i casi di “depressione maggiore” sono sempre più ricorrenti, uno stato d’ animo in cui la tristezza non si ritira, e c’ è una costante sensazione di stanchezza, difficoltà di concentrazione e disturbi che cadono addormentato o mantenere riposante sonno. Un problema serio che riguarda tutti gli aspetti della vita quotidiana.
Disturbi della personalità

La personalità comprende tutti quei tratti che sono specifici di ogni individuo e che definiscono il suo comportamento sul piano sociale. Negli ultimi tempi si è registrato un aumento significativo dei problemi in questo settore.

È aumentato il numero di personalità antisociali. Sono persone che non seguono le regole, che non hanno alcun rispetto per gli altri e non provano alcun rimorso. In caso contrario, sarebbe molto difficile cercare di spiegare alcuni fenomeni come gli abusi, per esempio.

Sono aumentati anche i casi di “personalità borderline”, caratterizzati da impulsività, instabilità, difficoltà di gestione della rabbia e forte paura dell’ abbandono. Questo disordine sarebbe alla base della forte crisi della coppia che vive oggi in alcune relazioni.

Disturbi alimentari

Il cibo è diventato una questione problematica per il mondo contemporaneo. Piuttosto che un disagio associato al culto della bellezza o all’ invasione della società dei consumi, i problemi alimentari esprimono importanti contraddizioni nel legame che è stato costruito con la madre.

In generale, questi tipi di disturbi psicologici riflettono un modo di ribellarsi contro l’ eccessivo controllo, l’ abbandono o la mancanza di amore. Problemi come l’ anoressia e la bulimia, i due disturbi alimentari più comuni, sono più comuni nelle donne.

Disturbi psicologici dell’ ansia

L’ ansia è una risposta naturale agli stimoli stressanti, ma può diventare un disturbo molto grave. In questa categoria sono raggruppati insieme vari problemi che hanno in comune la presenza di una profonda angoscia, che non cede in modo naturale e che riesce ad ostacolare il normale sviluppo della vita di una persona.

 

L’ ansia si manifesta in molti modi: come ossessioni su cui non si ha alcun controllo; come accessi di orrore e impotenza in situazioni che non sono minacciose da sole; come sensazioni fisiche in cui si sperimenta un vuoto insopportabile; o come fobie ad oggetti irrilevanti o assurdi. Possono persino verificarsi attacchi di panico.
“Emozioni inespresse non muoiono mai. Sono sepolti vivi ed escono più tardi in modo peggiore”.
Sigmund Freud.

Tutti questi problemi hanno aumentato la loro prevalenza e sono in aumento. La situazione è preoccupante, soprattutto considerando che la maggior parte di essi rimane senza cure specialistiche e che quelli indicati sono solo una parte dei disturbi psicologici che possono verificarsi.